4.articoli.png

​LA VOCE: l'ultimo atto della persuasione

8779638Progetto-senza-titolo.jpg
18 Febbraio 2022

​LA VOCE: l'ultimo atto della persuasione

Uno dei miei desideri più profondi è che le persone comprendano che hanno tutte una risorsa inesauribile nella loro Voce.

Se ci pensi otteniamo qualsiasi cosa attraverso la comunicazione. Se desideriamo convincere qualcuno della bontà di una nostra idea o di una proposta, lo facciamo comunicando.
 
Nella stragrande maggioranza dei casi la Voce è l’ultimo atto della nostra comunicazione ed è a lei che affidiamo l’opera di persuasione più importante, quella decisiva.
 
Essere persuasivi con la voce è il modo più semplice per ottenere grandi risultati in qualsiasi campo della nostra vita.
 
Pensa alla vendita!
 
A volte rifletto su quanto tempo impieghiamo per creare il prodotto migliore, quanta cura dedichiamo alle azioni di marketing per posizionare noi e il nostro prodotto, quanta dovizia nel cercare la strategia migliore per avvicinare il nostro prossimo cliente. Spesso i venditori hanno anche un canovaccio, un disco vendita, insomma una traccia più o meno dettagliata di ciò che dovranno dire all’incontro con il cliente ma, nessuno si prende cura dell’ultimo atto del loro intero processo di vendita: la voce che useranno per persuadere il loro cliente e concludere con successo la vendita.
 
E tu? Che sentimenti trasmetti con la tua voce?
 
C'è solo un modo per saperlo: registrati.
 
Fallo come se dovessi guardarti allo specchio prima di uscire.
Controlla i capelli, gli occhi, il viso, l’abito, le scarpe … e la voce.
 
Se riascoltando la tua voce ti sentirai conquistato da essa, stai tranquillo che saprai anche persuadere.
 
E se la voce non ti piacesse? Se la trovassi terribile?
 
Niente paura.
 
Il passo più importante è prenderne coscienza al più presto possibile.
Ascoltare la propria voce è come guardarsi allo specchio:
consente di migliorarci.
Se capisci che hai questa esigenza, presto la tua Voce ti piacerà, stanne certo.
 
L'importante è iniziare a lavorarci da subito.
 
Vedi, spesso non siamo consapevoli di ciò che trasmettiamo con la voce.
 
Ti faccio un esempio:
La Voce efficace, quella bella, capace di persuadere, riceve parte della sua sonorità dal sorriso, e ogni colore di voce ha il suo.
Molte persone pensano di sorridere, ma a causa della timidezza comunicano freddezza e apatia. Senza accorgersene.
Purtroppo però queste persone non vengono valutate per ciò che sono e per la qualità di ciò che propongono, ma per ciò che trasmettono.
E se inavvertitamente trasmettono freddezza o distacco, purtroppo riceveranno lo stesso trattamento. Anche se non lo meritano!
 
Per fortuna, migliorando la voce si supera anche la timidezza.
Chi lo sa… forse stai raccogliendo meno frutti nel lavoro perché la tua voce non trasmette tutta la tua professionalità.
Forse il motivo per cui ti senti ancora insoddisfatto nei tuoi rapporti, dipende dal fatto che le persone non percepiscono nella tua voce tutto l'Amore che è dentro di te per ciò che fai.
Forse qualche volta litighi con le persone perché la tua voce non trasmette veramente tutta la tua onestà e autenticità.
 
Ti devo dire una cosa molto forte: è la voce a comunicare chi siamo.
Anche se non ce ne accorgiamo ciò accade sempre, al telefono, in un incontro... sempre.
 
La Voce parla il linguaggio dell’autenticità e questo è indipendente dalle parole e dal linguaggio del corpo.
 
Posso affermare questo perché da 11 anni studio la Psicologia della Voce e i suoi effetti sui nostri stati d’animo, i nostri pensieri e i nostri risultati.
 
Credimi, a nulla serve avere due lauree e un master, oppure essere CEO di una società o avere fatto tanta formazione personale, se la voce non comunica la nostra cultura, la nostra professionalità e il nostro Amore.
 
Te lo ripeto, c'è solo un modo per saperlo: registrati prima d’incontrare il tuo cliente.
 
Registrati e possibilmente simula ciò che dirai nei primi 20 secondi del vostro incontro.
Quando hai finito, fai un respiro profondo e fai play.
Com’è? Ti piace il risultato?
Compreresti da te stesso con quella Voce?
 
Se piace a te, piacerà anche agli altri.
Se non ti piace, è giunto il momento di lavorarci fino ad amarla profondamente.
 
Non sarà una passeggiata ma nemmeno una cosa impegnativa come forse pensi.
Basterà apprendere alcune nozioni di base e allenarsi 30 minuti tutti i giorni per 66 giorni.
 
Nella vita ho imparato che non conta se una cosa è facile o difficile, conta solo se ne vale la pena e ti assicuro che varrà davvero la pena di impegnarsi un po’ per dire “wow” la prossima volta che ti registrerai.
 
Se vuoi posso darti una mano io.
Ho scritto un libro pensando proprio a tutti coloro che hanno lo stesso tuo problema. Si chiama
 
“Come si dice pene”
 
e lo puoi acquistare da questo link:
 
Quando amerai la tua voce:
- amerai di più anche te stesso;
- gli altri ti ameranno di più;
- tu amerai di più gli altri.
 
Perché quando ci amiamo davvero, tutto il mondo ci sorride.
Siamo a tua disposizione
Accetto l'informativa sulla privacy